SEGUICI SU FACEBOOK

Risparmiare sull'Rca, ecco come scegliere la polizza migliore

4 Dicembre 2014

Comparare le compagnie, informarsi su internet, conoscere le proprie abitudini. Cosa valutare per risparmiare sull'Rca.

Risparmiare sull'Rca si può. E si deve, vista la situazione in cui versa la popolazione. La prima regola per abbattere i costi dell'assicurazione auto è: essere flessibili. Abbandonate l'idea di fedeltà alla vostra compagnia, abbracciate quella di libero mercato. E per prima cosa, cominciate a guardarvi intorno. Diversi portali web permettono di porre le polizze Direct Line a confronto con quelle di Linear, Genialloyd e tutte le altre compagnie, in modo da avere un range più limitato e selezionato.

Il Decreto Bersani-bis sulle assicurazioni, confluito nella Legge n. 40 del 2 Aprile 2007, ha sdoganato definitivamente il mercato delle polizze, favorendo la competizione tra assicuratori e permettendo ai guidatori italiani di muoversi in un settore più concorrenziale.

Alla scadenza della vostra vecchia assicurazione, dovrete essere preparati e ben consapevoli di quali siano le vostre esigenze e priorità. Solo così potrete davvero riuscire a risparmiare sul'Rca.

Chiedetevi quali siano i premi a cui non potete rinunciare e quali invece siano solo accessori, e dunque eliminabili. Se possedete un'auto nuova di zecca, sfavillante e che farebbe gola a chiunque, meglio investire qualche euro in più per inserire la polizza furto e incendio, ma se il vostro catorcio porta ancora i segni dell'ultima guerra risorgimentale forse vale la pena correre il rischio.

Cercate di comprendere, quindi, su cosa valga la pena fare economia. Non fatevi ossessionare dall'ardore di risparmiare a tutti i costi, potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio. La garanzia Infortuni del Conducente, ad esempio, quella che tutela il guidatore anche in caso di sinistro colposo, è un investimento che vale la spesa e che potrebbe (si spera sempre di no) rivelarsi preziosissimo.

Quanto usate la macchina? Oggi esistono specifiche assicurazioni a periodo o a km che permettono di pagare in base all'utilizzo che si fa del veicolo. Se utilizzate l'auto solo nel weekend o per tratte limitate, tale soluzione potrebbe apportare notevoli benefici al vostro portafoglio.

Altri tipi di polizze vantaggiose sono quelle offerte dalle compagnie online, le quali possono garantire proposte favorevoli grazie a costi di gestione ridotti. Tenete però presente che esse offrono spesso un servizio meno tempestivo di quelle tradizionali.

Alla scadenza della polizza potreste inoltre tentare di strappare un nuovo accordo alla vostra compagnia, facendo leva sul vostro desiderio di cambiare fornitore (e qui siete liberi di bluffare, fa parte del gioco).

Un'altra possibilità per risparmiare sull'Rca è quella di stipulare la polizza in accordo con la vostra banca. In questi casi, gli istituti tendono a essere spesso più generosi con i propri correntisti.

Dillo alla Casa
Dillo alla Casa
Help Turista
Sportello del turista
L'App del Turista
La Casa Del Consumatore
Sito Nazionale
La Casa Del Consumatore