SEGUICI SU FACEBOOK

Nuova etichetta trasparente per il latte UHT

18 Dicembre 2016

È stato firmato dai ministri delle Politiche agricole, Martina, e dello Sviluppo economico, Calenda, il 09.12.16, il decreto che introduce in etichetta l'indicazione dell'origine della materia prima per il latte Uht (solo latte UHT perchè per quello fresco è in vigore già da 10 anni) e i formaggi (esclusi Dop e Igp già tracciati).

Pertanto latte e derivati dovranno obbligatoriamente riportare in etichetta l'indicazione del Paese di mungitura e di quello dove sono avvenuti condizionamento o trasformazione. Inoltre dovrà essere precisato se il latte proviene da paesi della Ue e il luogo dove è stato trasformato: «Paesi non Ue» sarà la dicitura per i prodotti trasformati fuori dall'Unione.

Da tempo sia Coldiretti, sia le associazioni dei consumatori, attendevano l'etichetta super trasparente. La richiesta è diventata ancora più pressante in quest’ultimo anno, sull'onda della pesante crisi che ha colpito il settore lattiero caseario europeo.

L'Italia, assieme alla Francia, ha puntato sulla tutela della qualità e valorizzazione del prodotto nazionale, presentando a Bruxelles la richiesta per una etichetta che indicasse la provenienza della materia prima.

Attenzione, però, l'obbligo non vale per i prodotti lattiero-caseari di altri paesi europei. La Casa del Consumatore plaude quindi all'etichetta trasparente, ma le regole devono essere uguali per tutti i paesi europei e i requisiti gli stessi per tutti i produttori, altrimenti non si garantiscono i consumatori, anzi si potrebbe ingenerare confusione.

Ci si attende che la normativa sia estesa a tutti i paesi europei.

Dillo alla Casa
Dillo alla Casa
Help Turista
Sportello del turista
L'App del Turista
La Casa Del Consumatore
Sito Nazionale
La Casa Del Consumatore